Altezza : 64-70 cm

Peso : 38 – 50 kg

Longevità : 7 – 8 anni

Carattere : Affettuoso, Intelligente, Leale, Fedele

ORIGINI DEL

Si ritiene che questa razza di sia molto antica anche se le sue origini non siano molto bene documentate. Dovrebbe essere stata introdotta addirittura dai Romani visto che alcuni vasi decorati di epoca romana mostrano un cane che ricorda molto nella forma e nel colore il Bovaro Bernese. Probabilmente è uno dei progenitori del San Bernardo e del Rottweiler.

Originariamente fu usato nelle fattorie dai lavoratori per tenere il bestiame, tirare i carretti pieni e anche per proteggere le famiglie. 

Nonostante la grande utilità di questa razza ,soprattutto tra i contadini, intorno alla fine del 1800 rischiò l’estinzione dopo la rivoluzione industriale e quindi l’arrivo di macchinari anche nel lavoro dei campi.

Nel 1907 fortunatamente il Professor Albert Heim ,uno dei più grandi esperti del suo tempo in Europa, forma in Svizzera nella regione di Burgdorf un allevamento in purezza di questa razza canina che da quel momento fu denominata “Bovaro del Bernese”.

Nel 1927 venne importato in America da un contadino del Kansas ed acquistò subito popolarità. 

Qualche anno dopo, alla fine degli anni ’40 ,sono documentati alcuni incroci con dei Terranova per meglio stabilizzare la razza

DESCRIZIONE E PERSONALITÀ

State pensando di un bovaro del  bernese e volete sapere che tipo di cane è ? leggete qui di seguito…e se avete bisogno di aiuto per scegliere il nome del vostro amico a quattrozampe date un’occhiata al nostro articolo sui migliori nomi per cani .

Il Bovaro del Bernese è un grande cane che può raggiungere i 70 cm e i 50 kg di peso e quello che lo distingue esteticamente è il suo folto pelo lungo tricolore nero, bianco (su zampe, muso e sul petto) e ruggine. La sua stazza combinata al colore del suo mantello e al suo sguardo intelligente gli dà un’aura di magnificenza e sicuramente non passa inosservato.

E’ una razza di affettuosa ,intelligente ,calma e tollerante alla quale piace stare in famiglia e partecipare alle attività.

il Bovaro del Bernese è protettivo con la famiglia ma per niente aggressivo. Può essere generalmente distaccato e timido con gli estranei e quindi sarebbe bene esporlo da cucciolo al contatto con persone animali e situazioni diverse.

L’addestramento e la socializzazione aiutano questa razza intelligente a farlo diventare il compagno ideale.

Gli piace soddisfare le richieste del padrone e rispondono molto bene alle tecniche di “soft” ma non a quelle troppo rigide e severe ,essendo molto sensibili.

Non hanno bisogno di tantissimo esercizio, una lunga camminata a volte può bastare anche se sarebbero contentissimi di accompagnarvi in gite su montagne se siete persone a cui piace l’escursionismo e il trekking.

Se non avete un giardino e pensate di tenerlo in appartamento tenete conto che avendo molto pelo,ne perde anche molto. Andrebbe spazzolato almeno una volta a settimana per togliere i peli in eccesso e anche di più nei cambi muta che avvengono due volte l’anno. 

Inoltre alcuni esemplari sbavano più di altri a secondo della conformazione della mascella e per alcune persone è una cosa da sapere prima di adottarne uno.

Se avete bambini sappiate che il Bovaro del Bernese è molto affettuoso con i più piccoli e nonostante la sua stazza è solitamente calmo e attento intorno a loro tanto da essere definito “cane babysitter” . E’ un compagno fedele a quattro zampe che a volte suscita tenerezza per le mille “attenzioni” che riceve dai bimbi senza mai fare obiezioni.

SALUTE del Bovaro del Bernese

Purtroppo la durata media della vita di questa razza è inferiore a molte altre razze, circa 7-8 anni ,sebbene , qualora il cane sia tenuto bene , possa arrivare ai 11-12 anni.

Come tutte le razze sono soggetti a malattie specifiche che possono colpirli più facilmente di altre razze.Ovviamente non tutti i Bovari del Bernese avranno queste malattie o problemi,ma è importante essere a conoscenza delle loro vulnerabilità. Se volete comprare un cucciolo, scegliete un allevatore certificato che vi mostri la storia medica dei genitori del cucciolo.

  • Displasia dell’ anca e del gomito: malattia dello sviluppo del cucciolo che colpisce l’anca o il gomito causando infiammazione e dolore. Molti fattori pare determinino questa malattia,inclusa la genetica e la dieta.I cani colpiti possono comunque vivere una vita sana e lunga con le attenzioni del veterinario. Comune nei cani di taglia grande
  • Cancro : è una delle cause maggiori di morte nel bovaro del bernese ,specialmente il tumore chiamato istiocitosi. Può’ essere “sistemica”  confinata alla cute, o “maligna” la forma più aggressiva e mortale che coinvolge frequentemente la milza, il fegato, i polmoni ed i linfonodi. Tramite la comparazione dei pedigree di soggetti ammalati si è arrivati alla conclusione che l’istiocitosi è di natura genetica
  • Malattia di von Willebrand : è una disfunzione genetica caratterizzata da emorragie spontanee a carico delle membrane mucose ed eccessivo sanguinamento a seguito di ferita o menorragia.
  • Torsione Gastrica: questa patologia è rappresentata da una dilatazionegrave dello stomaco spesso associata anche alla sua torsione. E’ frequente maggiormente nei cani di taglia grande con una buona profondità del torace e grandi dimensioni addominali come appunto il Bovaro del Bernese ,ma anche pastori tedeschi ,alani, maremmano,terranova e tanti altri ancora

Quindi  riassumendo, nonostante le sue molteplici attitudini possiamo dire che adottando un Bovaro del Bernese avrete un cane dal grande cuore ,un gigante buono che vi darà tanto affetto e fedeltà.

E voi state pensando di adottarne uno? Fateci sapere nei commenti! 

Spread the love

Di G. R.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi